Il saggio indaga il tema della solitudine in due classici della letteratura latino-americna. La solitudine viene qui intesa come l'impossibilità di condividere e trasmettere la propria esperienza agli altri.

Los muertos que no mueren en “Pedro Páramo” e “Cien años de soledad

BRUGNOLO, STEFANO;
2010

Abstract

Il saggio indaga il tema della solitudine in due classici della letteratura latino-americna. La solitudine viene qui intesa come l'impossibilità di condividere e trasmettere la propria esperienza agli altri.
Brugnolo, Stefano; Luche, L.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/141767
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 1
social impact