Dal Paesaggio di Predieri ai paesaggi della Convenzione di Firenze