Valore semantico e identificazione di funzioni: il verbo hanti nel Rgveda e nell'Atharvaveda