Le fabbriche di Federico Vanga: committenza e artisti