Creare le cose da vedere. Gianni Toti e il video, macchina da poesia