Un altro "pezzo" della bibliopteca di Giovanni Cantelmo