IL SENTIERO DELLA RAGIONE E IL TRIBUNALE DEL MONDO