Al di là della dicotomia pubblico/privato: la famiglia (e le donne) in tre autori del primo Ottocento