Recensione a Maria Malatesta, I signori della terra