Replica alla recensione di Fabio Merusi dal volume di E catelani, Contributo allo studio delle direttive interorganiche