Sulla presenza del boro nelle Crittogame