A proposito di "Il dialetto di Loreto Aprutino" di O. Parlangeli