Basi neurometaboliche degli effetti della modulazione colinergica: studi PET e fMRI nell'uomo