La morte di Sofonisba e la drammaturgia classica