Dolores o l'allegoria mistica di un' "(im-)morality play"