La novella dello scolare e della vedova (DEC. VIII 7): due riusi novecenteschi