Gli atteggiamenti parentali, considerati in base alle tre dimensioni ortogonali piacere-dispiacere (P), attivazione-non attivazione (A), dominanza-sottomissione (D) contribuiscono a creare il clima emotivo in cui i bambini si sviluppano. Scopo del presente lavoro è validare la versione italiana del Parental Attitudes Scales che misura il clima emotivo familiare secondo la triade P – A – D. Si tratta di un questionario autosomministrato rivolto al genitore e costituito da 46 item. Il campione utilizzato include 148 madri (età media 39.12 ± 5.05 anni) e 140 padri (età media 41.54 ± 6.04anni) con figli di età compresa fra 3 mesi e 7 anni. Insieme alla versione italiana del PAD (ottenuta tramite back translation) sono stati somministrati la Positive Affect Negative Affect Schedule (PANAS), per la valutazione della validità concorrente; il McMaster Family Assessment Device (FAD), per la validità convergente; il Maudsley Obsessive-Compulsive Inventory (MOCI), per la validità discriminante. I risultati dell’analisi fattoriale suggeriscono che molti item del questionario hanno una scarsa performance e supportano una versione alternativa a tre fattori e 38 item che spiega il 24,65% della varianza. La consistenza interna per la versione breve del PAD è sufficiente (alfa di Cronbach=0,78). I punteggi del PAD mostrano correlazioni statisticamente significative con PANAS e FAD ma non con MOCI. L’affidabilità test-retest, valutata in un sotto-campione di 60 soggetti, è buona.

Parental Attitudes Scales: studio preliminare di validazione della versione italiana

BERROCAL MONTIEL, CARMEN
2013

Abstract

Gli atteggiamenti parentali, considerati in base alle tre dimensioni ortogonali piacere-dispiacere (P), attivazione-non attivazione (A), dominanza-sottomissione (D) contribuiscono a creare il clima emotivo in cui i bambini si sviluppano. Scopo del presente lavoro è validare la versione italiana del Parental Attitudes Scales che misura il clima emotivo familiare secondo la triade P – A – D. Si tratta di un questionario autosomministrato rivolto al genitore e costituito da 46 item. Il campione utilizzato include 148 madri (età media 39.12 ± 5.05 anni) e 140 padri (età media 41.54 ± 6.04anni) con figli di età compresa fra 3 mesi e 7 anni. Insieme alla versione italiana del PAD (ottenuta tramite back translation) sono stati somministrati la Positive Affect Negative Affect Schedule (PANAS), per la valutazione della validità concorrente; il McMaster Family Assessment Device (FAD), per la validità convergente; il Maudsley Obsessive-Compulsive Inventory (MOCI), per la validità discriminante. I risultati dell’analisi fattoriale suggeriscono che molti item del questionario hanno una scarsa performance e supportano una versione alternativa a tre fattori e 38 item che spiega il 24,65% della varianza. La consistenza interna per la versione breve del PAD è sufficiente (alfa di Cronbach=0,78). I punteggi del PAD mostrano correlazioni statisticamente significative con PANAS e FAD ma non con MOCI. L’affidabilità test-retest, valutata in un sotto-campione di 60 soggetti, è buona.
http://www.jpsychopathol.it/archivio/
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/208458
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact