Un nuovo grecismo nell'osco