Rec. di G. Tomasi, Il «salvataggio» kantiano della bellezza