Quale rimedio è invocabile dinanzi a prove costituite da dichiarazioni rese sotto la pressione della custodia cautelare in carcere in atto o annunciata da inequivoci precedenti giudiziari?