Dopo Tolentino: il dono di Pio VI a François Cacault