Aspetti elettrocardiografici e vettorcardiografici nelle cardiomiopatie primitive