Le norme semantiche BLIND costituiscono una nuova risorsa di dati comportamentali liberamente accessibile, che permette di esplorare la distribuzione delle proprietà concettuali in persone vedenti e non vedenti, e di acquisire nuove prove per comprendere l’interazione tra l’esperienza sensoriale e il linguaggio nella formazione dei concetti. Dopo aver discusso alcuni aspetti riguardanti le ricerche sulla cognizione nei non vedenti e sulle norme semantiche, in questo capitolo descriveremo nel dettaglio la metodologia utilizzata per la creazione delle norme BLIND. Nel Capitolo 5, presenteremo alcune prime analisi delle proprietà nelle norme BLIND. Il quadro che emerge rivelerà somiglianze straordinarie tra vedenti e non vedenti, affiancate tuttavia da differenze significative.

Norme semantiche per lo studio del significato

LENCI, ALESSANDRO;
2013

Abstract

Le norme semantiche BLIND costituiscono una nuova risorsa di dati comportamentali liberamente accessibile, che permette di esplorare la distribuzione delle proprietà concettuali in persone vedenti e non vedenti, e di acquisire nuove prove per comprendere l’interazione tra l’esperienza sensoriale e il linguaggio nella formazione dei concetti. Dopo aver discusso alcuni aspetti riguardanti le ricerche sulla cognizione nei non vedenti e sulle norme semantiche, in questo capitolo descriveremo nel dettaglio la metodologia utilizzata per la creazione delle norme BLIND. Nel Capitolo 5, presenteremo alcune prime analisi delle proprietà nelle norme BLIND. Il quadro che emerge rivelerà somiglianze straordinarie tra vedenti e non vedenti, affiancate tuttavia da differenze significative.
Lenci, Alessandro; Baroni, Marco; Cazzolli, Giulia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cap Norme1_25magg-rev.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 443.08 kB
Formato Adobe PDF
443.08 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/238329
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact