Lettera ad un comparatista di razza