Il presente lavoro documenta le attività condotte per la caratterizzazione, mediante simulazione, delle prestazioni dell’attuatore elettromeccanico oggetto del programma, al fine di valutare la validità delle scelte compiute in sede di progetto preliminare, evidenziare possibili criticità ed identificare relative soluzioni. Le prestazioni del sistema di attuazione del carrello sono state caratterizzate sia in condizioni operative normali che critiche, in termini di tensione di alimentazione e carico applicato, nonché in condizioni degradate in termini di attritti nella trasmissione meccanica, con l’obiettivo di verificare che il deterioramento delle prestazioni non sia eccessivo. In parti successive del programma, verranno effettuati studi di simulazione mirati a caratterizzare la dinamica del sistema in presenza di guasti, con riferimento sia a situazioni di “regime” d’avaria che nei transitori derivanti dalle stesse. Tale scelta deriva in effetti dalla necessità di integrare nel modello dell’attuatore anche la simulazione del sistema di sgancio d’emergenza (free-fall), per la quale risultano necessarie informazioni non ancora disponibili. La caratterizzazione di prestazioni è stata effettuata utilizzando il modello dettagliato dell’attuatore sviluppato nell’ambito delle attività correlate al Deliverable 12 (PL 26-27).

Report su performance analysis (progetto preliminare)

DI RITO, GIANPIETRO;GALATOLO, ROBERTO
2012

Abstract

Il presente lavoro documenta le attività condotte per la caratterizzazione, mediante simulazione, delle prestazioni dell’attuatore elettromeccanico oggetto del programma, al fine di valutare la validità delle scelte compiute in sede di progetto preliminare, evidenziare possibili criticità ed identificare relative soluzioni. Le prestazioni del sistema di attuazione del carrello sono state caratterizzate sia in condizioni operative normali che critiche, in termini di tensione di alimentazione e carico applicato, nonché in condizioni degradate in termini di attritti nella trasmissione meccanica, con l’obiettivo di verificare che il deterioramento delle prestazioni non sia eccessivo. In parti successive del programma, verranno effettuati studi di simulazione mirati a caratterizzare la dinamica del sistema in presenza di guasti, con riferimento sia a situazioni di “regime” d’avaria che nei transitori derivanti dalle stesse. Tale scelta deriva in effetti dalla necessità di integrare nel modello dell’attuatore anche la simulazione del sistema di sgancio d’emergenza (free-fall), per la quale risultano necessarie informazioni non ancora disponibili. La caratterizzazione di prestazioni è stata effettuata utilizzando il modello dettagliato dell’attuatore sviluppato nell’ambito delle attività correlate al Deliverable 12 (PL 26-27).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/245143
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact