L'osservatore e le istituzioni