La città ellenistica e i suoi benefattori: Pegamo e Diodoro Pasparos