L'argentarius: chi era costui nella Roma repubblicana?