L’azienda, secondo la prospettiva economico-aziendale, è un sistema di relazioni, soggetto attivo, complesso ed evoluto rispetto a modelli astratti elaborati in presenza di finalità generali e particolari cui sono rivolte altre indagini e studi dal carattere scientifico. Ci sembra inconfutabile il fatto che si possa realizzare un’efficace analisi delle aziende quando sia presente una coerente forma mentis dello studioso, condizione imprescindibile per raggiungere quel livello di sviluppo della disciplina economico-aziendale che accolga il pluralismo metodologico. La scelta della prospettiva di analisi, frutto di interessi ora generali, ora particolari, e basata in maniera stringente su un complesso di procedimenti logici, conduce alla determinazione dell’oggetto di analisi: l’azienda nella sua complessità; tuttavia, la ricerca scientifica non si limita alla raccolta o alla descrizione di fatti e circostanze reali, ma va ben oltre fino a giungere alla determinazione di relazioni di valore utili per l’interpretazione della realtà. L’interesse o la percezione di una problematicità rappresenta un momento logico importante nella ricerca che trova nell’analisi teorica iniziale e in quella particolare rivolta al tema in questione – la cosiddetta “Economia del mare” – e nelle indagini empiriche svolte da altri studiosi la premessa essenziale per realizzare la ricerca stessa all’interno di un campo d’indagine chiaro e definito.

Intorno al rapporto tra Economia aziendale ed “Economia del mare”

CAVALLINI, IACOPO;IACOVIELLO, GIUSEPPINA;
2013

Abstract

L’azienda, secondo la prospettiva economico-aziendale, è un sistema di relazioni, soggetto attivo, complesso ed evoluto rispetto a modelli astratti elaborati in presenza di finalità generali e particolari cui sono rivolte altre indagini e studi dal carattere scientifico. Ci sembra inconfutabile il fatto che si possa realizzare un’efficace analisi delle aziende quando sia presente una coerente forma mentis dello studioso, condizione imprescindibile per raggiungere quel livello di sviluppo della disciplina economico-aziendale che accolga il pluralismo metodologico. La scelta della prospettiva di analisi, frutto di interessi ora generali, ora particolari, e basata in maniera stringente su un complesso di procedimenti logici, conduce alla determinazione dell’oggetto di analisi: l’azienda nella sua complessità; tuttavia, la ricerca scientifica non si limita alla raccolta o alla descrizione di fatti e circostanze reali, ma va ben oltre fino a giungere alla determinazione di relazioni di valore utili per l’interpretazione della realtà. L’interesse o la percezione di una problematicità rappresenta un momento logico importante nella ricerca che trova nell’analisi teorica iniziale e in quella particolare rivolta al tema in questione – la cosiddetta “Economia del mare” – e nelle indagini empiriche svolte da altri studiosi la premessa essenziale per realizzare la ricerca stessa all’interno di un campo d’indagine chiaro e definito.
Cavallini, Iacopo; Iacoviello, Giuseppina; Trucco, Sara
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/258943
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact