Un’eco di Gorgia in Antica Medicina