Riflessioni sul pronome di prima persona in Semitico