Sul metro della «Divina Commedia»: sondaggi per un’analisi sintattica