UTILITA' DELLA COMPRESSIONE MIRATA NELLA INTERPRETAZIONE DI REPERTI MAMMOGRAFICI DUBBI