Due esempi di migrazione di concetti e principi in materia contrattuale dal diritto romano al DCFR (e oltre)