I rapporti internazionali nell'esperienza del diritto romano: archeologia giuridica o base di riflessione per il giurista moderno?