L’immaginario sociale e il potere dello stato. La costruzione della “emergenza Lampedusa”