A proposito di unicità di status filiationis, legge applicabile e cittadinanza