Dispersione. Il caso di Zeri in Toscana