Fantasmi d’amore. Barlumi ed ombre nel dialogo di James