Qualche riflessione pubblicistica sui consorzi fidi