La transitività come categoria linguistica