[Recensione] Vytautas Mačernis, Corte consonanze (traduzione e cura di Pietro U. Dini)