I contratti di area: le prime esperienze