Analisi mediante la caratterizzazione tissutale ultrasonica nel diabete tipo 1: un indice molto precoce di cardiomiopatia diabetica?