LA CORTE COSTITUZIONALE CONFERMA LA PROPRIA GIURISPRUDENZA: QUESITI REFERENDARI INAMMISSIBILI SE LA NORMATIVA ELETTORALE “DI RISULTA” NON È DIRETTAMENTE APPLICABILE