Un giurista e i libri: Carrara recensore, editore, annotatore