L'estetica di Bergson: un quesito storiografico