Modificazioni elettroforetiche in corso di leishmaniosi nel cane