L’Italia alla prova della società della conoscenza