Nobili, Risorgimento e formazione discorsiva nazional-patriottica